• info@irenemarchese.it
  • +39 347 5201533
  • Venerdi Santo a Gallipoli | notizie dal b&b IreneMarchese

    Il Venerdì Santo a Gallipoli

    Il Venerdì Santo a Gallipoli.

    Il Venerdì Santo a Gallipoli è un vero e proprio evento.
    In un clima di devozione e di venerazione, un sentimento di interna afflizione seguito da un senso di rassegnata amarezza, i fedeli accompagnano in processione, dal tramonto del Venerdì alle prime ore della notte del Sabato Santo, le statue dei Misteri dolorosi e la Tomba di Cristo.

    All’alba del Sabato Santo inizia la processione di Maria Desolata alla volta dell’incontro con il Cristo Morto. Le statue del Cristo Morto e di Maria, portate in processione dagli incappucciati, si incontrano al largo della Chiesa della Purità, davanti al mare e immersi in un rispettoso silenzio, si svolge la scena più desolante: l’estremo saluto al Figlio morto.

    Partecipare ai riti del Venerdì Santo a Gallipoli si rivela un’esperienza unica, indipendentemente dall’orientamento religioso. Tutto si svolge in un silenzio voluto, in segno di rispetto. Gli unici suoni che si percepiscono derivano dal fruscìo del mare, il calpestìo di migliaia di fedeli, turisti e passanti occasionali, il suono lungo e straziante della tromba e l’inquietante “trozzula”, che richiama alla mente i catenacci e le ossa che si rompono sotto i colpi violenti di fruste e bastoni.

    E’ un evento che vi consiglio di seguire almeno una volta: i riti del Venerdì Santo a Gallipoli catturano e coinvolgono anche i più scettici!



Comments


    • Cibori - Sepolcri del Giovedì Santo
      9 Febbraio 2016 at 16:50

      […] I fedeli visitano i Sepolcri allestiti nelle chiese dei propri paesi e dei paesi limitrofi, fino a notte fonda in attesa dei riti del Venerdì Santo.  […]

      Reply
    • Pasqua Salento- riti pasquali | b&b IreneMarchese
      5 Febbraio 2016 at 18:08

      […] processione dei Misteri: L’Urnia. Il Venerdì Santo, a Gallipoli, le confraternite del Santissimo Crocifisso e di Santa Maria degli Angeli organizzano la toccante […]

      Reply

    Add a comment
  • Leave a comment

Open chat
Ciao, possiamo aiutarti?
Powered by