Taviano, Via Massimo D'Azeglio, 14

Marina di Mancaversa, in via Camogli, 13

Il Salento, terra di ulivi e muretti a secco, è la parte più a sud della Puglia...

Cosa fare nelle sere d'Estate nel Salento

           

Il Salento

Il Salento.. Porta d’Oriente

Il Salento è la terra più meridionale della Puglia, meglio conosciuta come Il Tacco d’Italia o, come la definivano gli antichi greci, Messapia, che vuol dire “Terra tra due mari”.
Il Salento rappresenta da sempre la Porta d’Oriente e la “magia orientale” è percepibile in ogni angolo del Salento.Spiagge Gallipoli nelle vicinanze del b&b Marchese a Mancaversa
Una volta arrivati in Salento non si può non rimanere incantati dalla luce, dai colori e dai profumi della natura, così intensi e ammalianti. Questo è il Sud: una terra dove tutto sembra lento, pigro e addormentato, invece, a farci caso, è la voglia di fare, la creatività, la passione e la ricchezza della sua gente che ribolle al suo interno. E’ questo fermento quasi invisibile che rende questa terra magica e misteriosa.

La costa, con i suoi due mari, lo Ionio e l’Adriatico, che s’intersecano alla punta estrema del Tacco d’Italia, “incoronata” da Torri d’avvistamento, ci regala un paesaggio davvero suggestivo. L’entroterra è un continuo alternarsi di colori: azzurro del marecase basse e bianche, terra rossa e il verde degli ulivi secolari. I muretti a secco, tortuosi e a tratti imponenti, si intersecano come a disegnare il volto antico del Salento: veri e propri monumenti, testimonianze di fatiche, amore e passione per questa terra a volte impenetrabile e ostile.

Allegria e ospitalità, sono gli elementi che caratterizzano il suo popolo: la disponibilità verso il visitatore è infatti impressa nella memoria ancestrale di ogni singolo salentino!

Ogni occasione è buona per far festa: sagre, feste religiose, feste popolari, pizzica e spettacoli di ogni genere organizzati per tutto il Salento, rallegrano e alimentano le possibilità dello stare insieme, della crescita culturale e le occasioni di relax.

Da non dimenticare il momento in cui ci si siede a tavola. Un vero e proprio evento che si ripete ogni giorno con il solito entusiasmo, un “viaggio” tra sapori e colori tipici della gastronomia popolare salentina. Una Cucina semplice e gustosa, grazie ai prodotti della buona terra e del mare limpido e incontaminato, esaltata dai profumi delle erbe della macchia mediterranea e dall’olio d’oliva, abbinati ai rinomati vini del Salento.


 Costa del Salento..
Le Specialità del Salento..
 Elementi Architettonici e Scorci Tipicamente Salentini..
Il “dorato” Barocco leccese..
Il Salento: Campagne, Paesaggi e .. le “Opere” per Mano dell’Uomo 
Feste di Paese nel Salento.. Pizzica e Ronda..
Attività Contadine del Salento..

Nino e ‘Nzina, i nostri cari vicino di casa intenti alla lavorazione dei capperi..

l’aratro..

Oliveti e Monumentali Ulivi Secolari del Salento..

L’Ulivo nel Salento è sacro. Incredibile è la sua adattabilità e la sua capacità di sopravvivere in luoghi aspri e aridi. Non è raro incontrare infatti Ulivi tra le Rocce…

Vegetazione Spontanea del Salento..


Ecco le Spiagge del Salento, i Luoghi di Interesse Turistico e lo Svago per programmare al meglio una vacanza nel Salento!

top