Cell.: +39 347 5201533 | E-mail: info@irenemarchese.it

Visita Ugento e Taviano

Visita Ugento e Taviano in Mezza Giornata

L’antica Ozan, ancora oggi, domina dall’alto la pianura circostante. Su quest’altura s’insediarono i Messapi che resero il centro uno dei più importanti della zona.

Cosa vedremo a UGENTO (LE)…
  • Cattedrale di Santa Maria Assunta – Chiesa del XVII secolo sorta sull’antica chiesa gotica, distrutta dall’incursione saracena del 1537
  • Castello – Alcuni storici fanno risalire la sua origine addirittura al periodo romano e il piano superiore al periodo normanno.
  • Museo Archeologico – Il Museo custodisce reperti archeologici rinvenuti ad Ugento tra cui la moneta ugentina e la statua in bronzo raffigurante lo Zeus di Ugento
  • Cripta del Crocifisso – Luogo di culto. Un piccolo ipogeo a pianta trapezoidale, conserva due cicli di affreschi: la prima fase risalente al XIII-XIV secolo e la seconda fase è datata XVII secolo.
dopo la visita guidata, diamo un’occhiata anche a..
    • Palazzo Vescovile e Seminario – Palazzo è stato costruito nel XVII secolo,ma al suo interno rimangono intatte alcune stanze di una struttura più antica risalente al 1500
    • Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli – La Chiesa risale al XVII secolo ed è parte di una settecentesca struttura di Masseria Crocefissi. Le pareti e le volte sono completamente affrescate

Ugento, oltre ad avere un’importante storia, oggi è conosciuta in tutta Italia per la bellezza delle sue marine: Torre S.Giovanni, Lido Marini, Torre Mozza, Torre Vado. Piccoli centri che d’Estate si animano accogliendo i turisti attratti dalla bellezza di questo tratto di costa!!

una piccola gallery di Ugento (LE)..


Cosa vedremo a TAVIANO (LE)…

Le origini di Taviano sembra che risalgano ai Romani e che il nome di Taviano derivi da Ottaviano Cesare, ma questa ipotesi non è confermata..

      • Palazzo Marchesale  – Risale al XVII secolo, periodo in cui il feudi di Taviano venne acquistato da Jacopo De Franchis, e lo stemma posto sul portale Catalano appartiene appunto alla famiglia De Franchis
      • Chiesa di san Martino – Ristrutturata e ampliata nel XVII secolo, custodisce al suo interno importanti dipinti di Giovanni Andrea Coppola
      • Chiesa di Santa Marina – La Chiesa di Santa Marina a Taviano rappresenta un vero gioiello di architettura rupestre
dopo la visita guidata, diamo un’occhiata anche a..
      • Chiesa della Beata Vergine Maria Addolorata – Edificata nel 1643 insieme all’adiacente convento dei Frati Minori Riformati, i quali dedicarono la chiesa a Sant’Antonio da Padova
      • Chiesa del Crocifisso – E’ conosciuta come la chiesa di Santa Lucia. Bellissima la sua facciata in carparo con decorazioni barocche. La chiesa risale al 1630
      • Chiesa dell’Immacolata – L’interno ha un decoro barocco-rococò ed è ad un’unica navata rettangolare completamente stuccata e ornata di tele.

Taviano è la città dei fiori. Famosa per la grande produzione di fiori recisi coltivati nelle serre di ultima generazione. Il Mercato dei fiori è uno di più importanti del Sud Italia. Non dimenticate di chiedere una piccola escursione nelle serre per ammirare la bellezza dei fiori e le tecniche di coltivazione, ma.. se dopo la passeggiate vi è venuta fame, niente paura: rinomati ristorantini sapranno soddisfare il vostro appetito e, soprattutto il vostro palato!



 Per informazioni sulle visite guidate contattateci ai seguenti recapiti:

Benvenuti nel nostro b&b e nelle Terre del nostro Salento. In questo sito troverete articoli, offerte e consigli per organizzare una vacanza indimenticabile all'insegna del benessere, relax, divertimento, scoperta e.. integrazione col popolo salentino! Vi aspetto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.