Cell.: +39 347 5201533 | E-mail: info@irenemarchese.it

Masserie agricole e Masserie fortificate a sud-ovest del Salento

Le masserie fortificate a difesa del territorio circostante

Le masserie agricole e fortificate, muretti a secco e l’ulivo costituiscono l’elemento caratterizzante del paesaggio agrario salentino. In particolare le masserie, spesso di proprietà della chiesa, si evolvono nell’architettura fino a diventare delle vere e proprie ‘fortezze’ inespugnabili. A conferma dell’inattaccabilità del complesso architettonico, alcune masserie sono state dotate di torri e fossati anche molto tempo dopo la loro costruzione. Tali soluzioni vennero adottate a causa del susseguirsi di attacchi da parte dei briganti.

Tipico esempio di masseria fortificata, costituita su due livelli alla quale si accedeva al primo piano da un ponte levatoio è la Masseria Ospina. Percorrendo la strada Racale –Torre Suda, immersa nel tipico paesaggio mediterraneo, tra uliveti e caseddhi svetta da lontano la  databile intorno alla prima metà del XVI sec.  E’ costruita in pietra locale e le facciate non presentano elementi decorativi, ma a metà altezza corre una cornice semicircolare tipica delle opere fortificate. Su tutte le aperture vi sono le caditoie dalle quali venivano gettati materiali d’ostacolo al nemico. Nella parte retrostante, a ridosso della torre, vi è un locale con copertura a botte ed un forno. Masseria Cutura. Il paesaggio rurale di Melissano è caratterizzato dalla presenza di numerose antiche masserie, testimonianza del legame di questi territori all’agricoltura e alla pastorizia. La loro struttura presenta caratteristiche simili, infatti sono costituite da un grande vano utilizzato dal “massaro” per dormire, da una grande cucina con un grande camino e da un forno per la cottura del pane, da recinto per gli animali, dalla stalla e dall’ovile. Alcune di queste posseggono anche il piano superiore, le cui stanze erano destinate alla vacanza estiva del padrone. La Masseria Cutura si trova lungo la strada che congiunge Felline a Melissano e risale alla prima metà del ‘700. Oggi si presenta tagliata in due dalla strada, ed un tempo era provvista di un ampio recinto per le greggi di pecore e capre. Da visitare a Melissano: la Masseria Cuntinazzi, Masseria li Boi, Masseria Quarta, Masseria Cocuruzza, Masseria Briganti e Masseria Coloni.. Vi aspettiamo per regalarvi una visita presso le tipiche Masserie del Salento!!

Tipica Masseria Agricola del SalentoMasseria Torre Pinta nel Salento In tutto il Salento numerose sono le masserie risalenti per lo più al XVI, XVII e XVIII secolo.

 

 

 

 

Questo è l’elenco ufficiale di tutte le masserie fortificate censite della provincia di Lecce:

Acquarica del Capo: Masseria Gelsorizzo con Torre Colombaia; Masseria Fortificata Colombo; Masseria Fortificata Baroni.

Campi Salentina: Masseria Timuerra;

Carmiano: Masseria Fortificata Li Pampuli con Torre Colombaia;

Cannole: Masseria Fortificata Turceto con Torre Colombaia;

Capo d’Otranto ad Otranto: Masseria Fortificata Cippano.

Copertino: Masseria Fortificata La Torre.

Castrignano del Capo: Masseria Fortificata Palamita.

Cavallino: Masseria Fortificata Insarti.

Galatina: Masseria Fortificata Montisani con Torre Colombaia; Masseria Fortificata Torre Pinta; Masseria Fortificata del Doganiere.

Galatone: Masseria Fortificata Corillo.

Gallipoli: Masseria Fortificata di Porto Gaio; Masseria Fortificata Ròssina di Lido Conchiglie; Masseria Fortificata di San Mauro; Masseria Fortificata Mosca di Chiesa Nuova.

Giurdignano: Masseria Fortificata Quattro Macine.

Lecce: Masseria Fortificata Paladini Piccoli con Torre Colombaia; Masseria Fortificata Monacelli; Masseria Fortificata Gianpaolo; Masseria Fortificata Coccioli con Torre Colombaia; Masseria Fortificata Mendule con Torre Colombaia; Masseria Fortificata Mele ; Masseria Fortificata Mosca; Masseria Fortificata Specchia Mezzana; Masseria Fortificata Zundrano; Masseria Fortificata Ghietta; Masseria Fortificata Rauccio;

Leverano: Masseria Fortificata Zanzara o Sazzara; Masseria Fortificata Manieri d’Arneo di Pittuini Arneo – Porto Cesareo di Leverano  Masseria Colarizzo Torre Lapillo; Masseria Fortificata Ingegna di Porto Cesareo;

Melendugno: Masseria Fortificata Carleo; Masseria Fortificata Incioli; Masseria Fortificata Epifani; Masseria Fortificata Carleo di Santa Foca – Borgagne a Melendugno: Masseria Fortificata Nova; Masseria Fortificata Sbotta; Masseria Fortificata Porcaccini;

Nardò: Masseria Fortificata Giudice Giorgio; Masseria Fortificata Termide; Masseria Fortificata Console ; Masseria Fortificata Abate Cola; Masseria Fortificata Ascanio; Masseria Fortificata Trappeto con Torre Colombaia; Masseria Fortificata Donna Menga; Masseria Fortificata Santa Chiara; Masseria Fortificata Ogliastro; Masseria Carignano Piccolo e torre fortificata; Masseria Fortificata Nucci; Masseria Fortificata Sciogli; Masseria Fortificata Torre Nova; Masseria Fortificata Dell’Alto; Masseria Fortificata Carignano Grande e Torre Colombaia; Masseria Fortificata Pantalei; Masseria Fortificata Corsari di Villaggio Resta; Masseria Fortificata Rodogaleta; Masseria Fortificata di Monte Agnone; Masseria Fortificata di Moriggi; Masseria Fortificata Bellanova.

Presicce: Masseria Fortificata La Casarana; Masseria Fortificata del Feudo; Masseria Fortificata Tunna;

Racale: Masseria Fortificata Ospina;

Salve: Masseria Fortificata Borgini; Masseria Fortificata Don Cesare; Masseria Fortificata De Li Fani o Del Fano; Masseria Fortificata De Li Pali; Masseria Fortificata De Santu Lasi; Masseria Fortificata De Li Scafazzi o Simone; Masseria Fortificata Prufìchi; Masseria Fortificata di Pescoluse De Lu Purginu; Masseria Fortificata De La Palummara; Masseria Fortificata L’Aparo Valentini; Masseria Fortificata De Li Spriculizzi; Masseria Fortificata De La Serrazza; Masseria Fortificata De Terramascia; Masseria Fortificata Giannelli; Masseria Fortificata De Le Gnizze.

Surbo: Masseria Fortificata Melcarne con Torre Colombaia; Masseria De Li Manca o Limanca da cui prende il nome l’omonima zona/quartiere; Masseria Scaeddhe o Schiavelle con annessa Cappella.

Tricase: Masseria di Santa Eufemia.

Ugento: Masseria Fortificata Gian Ferrante; Masseria Fortificata Vecchia; Masseria Fortificata Mammalia; Masseria Fortificata Torre Casciani – Gemini a Ugento: Masseria Fortificata Cristo; Masseria Fortificata Torre Vecchia; Masseria Fortificata Casina dei Cari.

Vernole: Masseria Fortificata Favarella; Masseria Fortificata Le Cesine – Acquarica di Lecce a Vernole: Masseria Fortificata Coviello; Masseria Fortificata Cassero – Acaya a Vernole: Masseria Fortificata Pietro de Noha di Vanze.

[rule_top]

Benvenuti nel nostro b&b e nelle Terre del nostro Salento. In questo sito troverete articoli, offerte e consigli per organizzare una vacanza indimenticabile all'insegna del benessere, relax, divertimento, scoperta e.. integrazione col popolo salentino! Vi aspetto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.