• info@irenemarchese.it
  • +39 347 5201533
  • Visita Melpignano e Corigliano d'Otranto.-Chiesa-di-San-Giorgio a Melpignano

    Visita Melpignano e Corigliano d’Otranto (LE)

    Visita Melpignano e Corigliano d’Otreanto in Mezza Giornata

    Visita Melpignano e Corigliano d’Otranto, due paesi graziosi e interessanti della Grecìa Salentina.

    Cosa vedremo a…
    MELPIGNANO (LE)

    Melpignano è un’intrigante cittadina del Salento ed è uno dei comuni compresi nell’area della Gracìa Salentina. Melpignano inoltre, fa parte del Club Borghi Autentici d’Italia!

    • Piazza San Giorgio  – Visita alla Chiesa Madre, Chiesa dell’Assunta e alla
      Torre dell’orologio.
    • Chiesa e Convento Agostiniani – Visita solo esterna. Edificata a partire dal 1573 su progetto dell’architetto leccese Giuseppe Zimbalo.
    dopo la visita guidata, diamo un’occhiata anche a..
    • Frantoio ipogeo – Interamente scavato nella roccia nel XVII secolo rappresenta una preziosa testimonianza storica della cultura e dell’economia locale.
    • Palazzo Marchesale Castriota – Edificato nel 1636 su commissione di Giorgio Castriota-Scanderbeg, presenta una facciata sobria più vicina allo stile rinascimentale.

    …Melpignano è ormai famosa nel mondo per il Festival della Notte della Taranta e, nella piazza antistante all’ex Convento degli Agostignani, si tiene il Concertone della Notte della Taranta, ultima tappa di tutto il tour estivo. Ma non solo. Ricco di eventi, feste popolari e sagre tradizionali vivacizza il paese dalla Primavera all’Autunno. Vieni a trascorrere una vacanza a Melpignano per scoprire luoghi, culture, sapori e tradizioni!

    Inoltre una visita a..
    CORIGLIANO d’OTRANTO (LE)

    Caratteristico ed elegante centro del Salento, Corigliano d’Otranto fa parte dei nove comuni della Grecìa Salentina. Ricca di storia e protagonista di battaglie contro i turchi.

    Cosa vedremo…
    • Castello de’ Monti  – Il Castello, secondo Giordano Bacile di Castiglione, è “il più bel monumento di architettura militare e feudale del principio del Cinquecento in Terra d’Otranto”.
    • Arco LucchettiAntichissimo portale in pietra leccese che delimita l’ingresso di un cortile privato.
    • Porta Sud  – Dal grìko cau porta, è a ridosso del castello ed è sormontata
      dallo stemma civico e dall’arme araldica di Giovan Battista de’ Monti.
    • Quercia Vallonea – Maestoso esemplare di quercia vallonea, uno dei pochi sopravvissuto nel Salento.
    dopo la visita guidata, diamo un’occhiata anche a..
      • Torre dell’orologio – In piazza San Nicola. Composto da tre ordini e alla
        sommità, un campanile a vela.
      • Cappella della Madonna degli Angeli – Databile tra il XVI e il XVII secolo
        è caratterizzata da semplici linee architettoniche. Nel pomeriggio del lunedì dell’Angelo, nel piazzale antistante alla cappella, si tiene una piccola festa che culmina con la gara dell’albero della cuccagna.

    …a Corigliano d’Otranto si parla il grìko e, nell’ambito dell’area grìka, risulta essere il secondo comune della Grecìa salentina dopo Sternatia nella percentuale del più alto numero di parlanti il grìko. La Settimana Santa è il periodo in cui c’è il maggior numero di eventi e antichi riti in lingua grìka, dedicati alla Pasqua!


     Per informazioni sulle visite guidate abbinate a soggiorno presso il nostro b&b contattateci ai seguenti recapiti:



Comments


  • Leave a comment

Open chat
Ciao, possiamo aiutarti?
Powered by